Dermatite atopica: prebiotici e postbiotici rinforzano la barriera epiteliale

In questo studio, i ricercatori hanno voluto approfondire il ruolo dei SCFAs nell’alleviare la patologia e la sensitizzazione sistemica. Il consumo di fibre alimentari (da cui le fermentazioni batteriche producono SCFAs) sembrerebbe favorire la funzionalità della barriera epiteliale riducendo l’entrata di allergeni e la conseguente sensibilizzazione e sviluppo di vere e proprie patologie, dermatite atopica inclusa. 

Leggi l’articolo originale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...